Vademecum per sopravvivere alle vacanze natalizie

Ed eccoci anche questo anno a fine dicembre, che tra ponti e festività sembra remare contro a tutti gli sforzi fatti prima per restare in forma. In questo periodo stare legati alla conta delle calorie è più inutile che mai, ma possiamo seguire questa piccola lista di azioni per non mandare all’aria tutti i sacrifici fatti finora. Vale sempre la regola di non saltare i pasti pre e post cenone/pranzo abbondante, fate un pasto leggero composto principalmente da verdure e piccole quantità di cereali/legumi o cereali/pesce, eliminando formaggi e riducendo l’olio al minimo necessario (per i pazienti che seguono il percorso con me, seguire i menù concordati dopo l’ultimo controllo); La colazione c

Peperoncino mon amour

Il peperoncino è un frutto noto in tutto il mondo, con questo nome si indicano diverse specie appartenenti al genere Capsicum. Sono piante appartenenti alla famiglia delle Solanacee così come peperoni, melanzane e pomodori. La piccantezza del peperoncino dipende dalla quantità di capsaicina presente nei frutti, che varia da specie a specie ma anche a seconda del grado di maturazione. I valori nutrizionali del peperoncino sono davvero ottimi, vanta un ottimo contenuto in vitamina C (230 mg/100g), sebbene essi siano trascurabili in quanto si riferiscono a 100 grammi di prodotto e sfido chiunque a consumare 100 grammi di peperoncino fresco, anche se su alcune tipologie ci si può pensare, magari

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • LinkedIn - cerchio grigio