Fare oggi, per stare meglio domani

In questa frase c'è racchiuso il senso del fare piccole cose ogni giorno. Prendersi cura di se partendo da piccole azioni quotidiane, anche se ogni tanto si cade sembra di aver reso vano ogni sforzo, serve a mettere le basi per un futuro più sano e consapevole. Non possiamo aspettare di arrivare a domani e renderci conto che le cose non vanno, che stiamo male e siamo sovraccarichi, e quei sintomi che abbiamo ignorato per tanto tempo hanno preso ormai il sopravvento. L'azione più importante è quella del qui ed ora, e non ha senso pensare al passato ne preoccuparsi del futuro senza fare nulla oggi. Se vogliamo iniziare a stare meglio, iniziamo ora. Non importa dove siamo, se possiamo uscire, se stiamo benissimo o malissimo. L'importante è iniziare e passo dopo passo, quando avremo incamerato le buone azioni verso noi stessi, sarà più facile. Che non vuol dire che sarà sempre più facile il percorso, ma sarà più facile riprendere anche dopo che si inciampa, perché è normale che si inciampi, ma l'importante è avere la forza necessaria per rialzarsi. Sono una nutrizionista, e la domanda potrebbe essere spontanea: "Ma che c'entra questo con la dieta?" Ebbene la risposta è TUTTO! Quando si inizia un percorso nutrizionale non è solo una questione di peso, di fatti molti si rivolgono a me anche se non devono dimagrire (stupiti eh?!). Chi soffre di problematiche legate allo stress e all'infiammazione, chi ha un intestino "irritato", chi non riesce a controllare la sua relazione col cibo. In tutti questi contesti non è una questione di conta di calorie, è una questione di approccio integrato. Ma anche volendo parlare di dimagrimento è lo stesso discorso. Se si è persa la relazione sana con il cibo, se non si sente più ciò di cui il corpo necessita, se si è persa la consapevolezza del perché ci nutriamo: è fondamentale iniziare da piccoli passi per cambiare davvero. Se si continua a prendere la dieta come un elenco di alimenti, difficilmente otterremo un cambiamento duraturo nel tempo. Negli ingredienti della mia "dieta" ci sono la consapevolezza, la cura di se, l'attività fisica (qualsiasi essa sia!) e una nuova visione del cibo che sia prima nutrimento e poi anche piacere e convivialità, perché non si può vivere questo cambiamento da soli ma bisogna accoglierlo e portarlo consapevolmente nella propria vita. Mi spiego meglio. Per iniziare a mangiare meglio e senza vivere dentro le sbarre di un piano alimentare è importante comprendere quali sono i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Partiamo dalla base: cosa sono i nutrienti? Sapete rispondere a questa domanda? Se non sappiamo di cosa ci nutriamo e che effetto hanno nel nostro corpo, saremo per sempre legati alle indicazioni di un piano alimentare. Imparare queste cose non è una cosa che si fa dall'oggi al domani, richiede tempo e tentativi (ed anche un certo numero di esperimenti di cucina mal riusciti). Un'altra cosa importante è quella di conoscere la fame che ci guida. La mindfulness ci insegna che ci sono diversi tipi di fame: la fame dei sensi, la fame della testa, la fame dello stomaco e del corpo. Quando avremo imparato a distinguere e soddisfare i vari tipi di fame sarà più facile mangiare quello di cui abbiamo bisogno: questo si traduce direttamente in un senso di benessere maggiore verso il cibo ed anche nel dimagrimento. Ultima cosa, ma non da meno: tenersi attivi, non perché si deve ma perché ci fa bene. E questo non sarà mai un bene se ci ostiniamo a seguire il ritmo di qualcuno che ci dice "devi allenarti al mattino" "devi allenarti a digiuno" "devi alzare 60 kg". Bisogna trovare l'attività che più ci piace o che per lo meno non ci stressa, solo così potremmo trarne beneficio. Ricordiamoci che qualsiasi cambiamento che ci stressa profondamente remerà contro il risultato "benessere", quindi esploriamo e proviamo, scopriamo cose nuove che ci piacciono o che magari non sopportiamo, e solo alla fine vediamo cosa siamo in grado di fare. Quindi, tornando al punto iniziale, iniziare a cambiare un momento per volta ci porterà nel futuro ad aver fatto nostre queste conoscenze e queste migliorie e non sarà più uno sforzo portarle avanti, sarà qualcosa che abbiamo appreso e portato dentro di noi che nel frattempo saremo anche più sani e più forti, pronti ad affrontare le nuove sfide e il normale percorso della vita. #bemindful #stayhealthy

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • LinkedIn - cerchio grigio