Involtini di maiale e caponata light

Con alcune colleghe ci siamo impegnate nella preparazione di diverse alternative di carne e verdure, per aiutare la fantasia di chi si trova a consumare questi alimenti e troppo spesso si riduce al noiosissimo "pollo e insalata". Consumare verdure e carne può essere fantasioso e gustoso, per niente triste e soprattutto deve essere vario! Variamo qualità di carne e di verdure in modo da assumere sempre nutrienti diversi e stagionali. Inoltre l'abbinamento di verdure a prodotti di origine animale aiuta a proteggere l'intestino e riduce gli effetti avversi attribuiti al consumo di carne. Mi raccomando, scegliete sempre verdure di stagione e carne proveniente da animali allevati all'aperto e nutriti con erbe e alimenti di origine vegetale (possibilmente grass-fed!). Per oggi ho pensato a degli involtini di lonza di maiale, ripieni con un "pesto di rucola e basilico", e capatina light di verdure. La ricetta è semplicissima. Per 4 involtini / 2 persone: - 4 fette di lonza; - Un mazzetto di rucola e basilico; - Semi di girasole o pinoli o altra frutta secca a piacere; - Sale e Olio evo qb. Per la caponatina di verdure: - 1 zucchina, - 1/2 melanzana; - 1 pomodoro; - Olio evo e olio di cocco a piacere; - 1 cucchiaino di capperi; - Qualche oliva verde al naturale; - 1/2 cipolla rossa e 1 spicchio d'aglio. Per prima cosa facciamo la caponata, quindi laviamo e tagliamo tutte le verdure a tocchetti piccoli. Mettiamo l'aglio e la cipolla in padella con 1-2 cucchiai d'olio (io ho fatto 1 cocco e 1 oliva ma va bene anche solo oliva), uniamo i capperi e le olive e facciamo sfrigolare qualche istante. Uniamo le melanzane, giriamo bene e uniamo due cucchiai d'acqua quindi copriamo col coperchio e facciamo andare due minuti. Aggiungiamo la zucchina e facciamo andare ancora qualche minuto intanto che cuoce (senza sciogliersi). Quando sono pronte zucchine e melanzana uniamo il pomodoro tagliato e privato dei semini interni, diamo una girata e mettiamo tutto da parte. Prepariamo ora gli involtini! Frulliamo tutti gli ingredienti (tranne la carne) per fare il pesto, quindi stendiamo le fettine e se necessario pestiamole col batticarne per farle più sottili. Mettiamo il pesto e arrotoliano, quindi chiudiamo con stecchino o spago da cucina. Cuociamo gli involtini nella stessa padella della caponata in modo da raccogliere gli aromi. Facciamo formare la famosa crosticina da tutti i lati dell'involtino, poi facciamo cuocere qualche istante con coperchio in modo che anche la parte interna non rimanga cruda. Impiattiamo gli involtini con sopra un pò di pesto avanzato e la nostra caponata di verdure. E buon appetito a tutti! #secondo #carne #carneeverdure #glutenfree #lactosefree #paleo

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • LinkedIn - cerchio grigio
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now